L’Arteterapia è una terapia a mediazione artistica dove le tecniche dell’arte grafico-plastica sono impiegate per veicolare e facilitare l’emersione di vissuti interiori durante il processo creativo.

La lettura del materiale emerso dagli elaborati (disegni, pitture, sculture ecc.) fatti di forme, colori, linee, geometrie, vuoti, dimensioni, equilibri, squilibri, centri, linee di forza ecc, offrono all’arteterapeuta formato, le informazioni utili al trattamento da mettere in campo ai fini di un cambiamento volto al benessere della persona. Ogni opera realizzata infatti, trasporta con sé gli elementi di funzionamento dell’individuo che, se colti, gestiti e sollecitati ad una evoluzione, donano cambiamenti nell’individuo stesso.

Il modello teorico e metodologico a cui faccio riferimento è il ©Modello Polisegnico elaborato da Achille De Gregorio.